Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi

Posted by

Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi

Lingua Italiana!



Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi



Trama del libro

A distanza di cinque anni dal suo romanzo d’esordio, un grande successo intitolato “con le peggiori intenzioni”, lo scrittore Alessandro Piperno, nato a Roma da padre ebreo e madre cattolica, propone un nuovo romanzo: Persecuzione. Il fuoco amico dei ricordi. Un romanzo forte e volutamente provocatorio, incentrato sulla storia una famiglia ebrea. Siamo in un afoso luglio del 1986, la famiglia Pontecorvo vive in una villa alle porte di Roma. La famiglia è riunita a cena, mentre in sottofondo scorrono sulla televisione le notizie del telegiornale delle otto. Leo ha quarantotto anni, è un oncologo conosciuto a livello internazionale. Anche sua moglie Rachel è un medico. I due hanno due figli, Filippo e Samuel, entrambi adolescenti. Il momento di intimità familiare viene scosso da una notizia del telegiornale che lascia sgomenti tutti. Leo viene accusato del ripugnante reato di pedofilia. Tutta la vita di Leo viene sconvolta, la sua credibilità come medico, la sua correttezza come persona, la sua immagine di padre e marito. Gli affetti, il lavoro, il rispetto e tutto ciò che aveva costruito nel corso della sua vita viene messo in discussione da qualche suo nemico, da qualche giornalista in cerca di fama e da puntigliosi magistrati. Diventa vittima dell’odio e del pettegolezzo, è privo di qualsiasi difesa, in balia degli eventi, soprattutto di fronte all’ insopportabile silenzio accusatorio dei familiari. Alessandro Piperno, con Persecuzione, mette in scena il dramma, senza diritto di appello, della giustizia umana.